Decorazione geometrica nera formata da diversi strati a forma di rombo, separati tra loro da ombreggiature di un nero più scuro

Introduzione a Laravel Sail

Come configurare e iniziare un nuovo progetto Laravel utilizzando Docker e Laravel Sail

Tempo di lettura stimato: 3m

3m

Introduzione a Laravel Sail

Come configurare e iniziare un nuovo progetto Laravel utilizzando Docker e Laravel Sail

2023-09-27

Laravel Sail è uno strumento da linea di comando che semplifica l’uso di Laravel in un ambiente dockerizzato. Permette di eseguire Laravel all’interno di container virtuali separati gestiti da Docker.

Nota: Grazie a Laravel Sail potrai avere un ambiente di sviluppo locale completamente funzionante senza dover installare manualmente tutti i componenti necessari, come un web server, PHP, MySQL, e così via. &

Laravel Sail si basa su un file di configurazione chiamato docker-compose.yml e un comando chiamato sail (all’interno della cartella vendor/bin). Il comando sail è essenzialmente una CLI (command-line interface) che fornisce metodi comodi per interagire con i container.

Attenzione: Per poter cominciare ad utilizzare Laravel Sail è fondamentale installare Docker Desktop, ovvero un sistema di virtualizzazione che racchiude tutto il codice necessario per il funzionamento di un’applicazione o un servizio in un “container”.  &

Installazione e configurazione di Laravel Sail

Dopo aver installato ed avviato Docker Desktop, è possibile creare un nuovo progetto lanciando il seguente comando:

curl -s “https://laravel.build/nome-progetto?with=mysql,redis" | bash

Questo comando installerà all’interno della cartella nome-progetto una nuova applicazione Laravel. Il parametro with consente di scegliere i servizi da installare tra quelli disponibili: mysql, pgsql, redis, memcached, meilisearch, selenium e mailhog.

Il comando Sail

Il comando sail è fondamentale per interagire con i container ed eseguire operazioni.

Attenzione: Prima di avviare Sail, assicurati che nessun altro web server o database sia in esecuzione sul tuo computer locale sulle porte predefinite. &

Qui puoi trovare la lista dei principali comandi Sail:

 

  • up permette di avviare tutti i container Docker definiti nel tuo file docker-compose.yml
    sail up
  • up -d consente di avviare Docker in background
    sail up -d
  • docker ps -a visualizza tutti i container Docker creati da Laravel Sail
    docker ps -a
  • sail down consente di fermare i container eseguiti in background. Altrimenti puoi utilizzare “control + C
    sail down

Nota: Attraverso Sail è possibile eseguire comandi PHP, Composer, Artisan e Node/NPM direttamente all’interno del container, senza la necessità di una connessione SSH &

Conclusione

L’utilizzo di un ambiente virtualizzato presenta notevoli vantaggi, permettendo di lavorare in un ambiente isolato e replicabile. Questo garantisce uniformità nell’infrastruttura di lavoro per tutti i membri del team, evitando complicazioni legate a diverse versioni di PHP, MySQL, Nginx, ecc. Laravel Sail semplifica la creazione di questo ambiente Docker, eliminando la necessità di configurazioni iniziali e consentendo di concentrasi completamente sul progetto.

Autore:

Staff Smabits

Smabits è un'azienda leader nello sviluppo software, con una specializzazione nelle web app e mobile app. Con una profonda comprensione delle esigenze del mercato digitale, offre soluzioni innovative e su misura. La passione per la tecnologia e l'attenzione ai dettagli rendono Smabits un partner ideale per progetti digitali. Affidati a Smabits per trasformare le tue idee in realtà digitali d'eccellenza.

Commenti

Novità di tendenza

Cos’è l’intelligenza artificiale (IA)?

View more

Primo progetto in React: come iniziare!

View more

Dolphin il CMS by Smabits

View more

Categorie

  • Laravel
  • Backend Dev